Soccorso Alpino e Speleologico Umbria, con sede a Perugia

Il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria, o SASU, è una struttura operativa regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). Il SASU può contare oggi su 70 tecnici divisi tra speleo e alpini per l’intervento tempestivo in caso di incidenti in montagna, grotta, forra e terreno impervio. Una missione preziosa in particolar modo per l’Umbria, regione nota per la sua spiccata variabilità geologica.
I tecnici del SASU sono addestrati con estremo rigore in modo da affrontare al meglio le difficoltà poste dalle emergenze in ambiente montano, come le condizioni ambientali, i pericoli dalle pareti rocciose al ghiaccio, le limitazioni degli automezzi, la mancanza di una rete viaria, le restrizioni alle comunicazioni e così via. Il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria può contare su sanitari, cinofili, tecnici di soccorso in forra, tecnici di soccorso in grotta, tecnici di soccorso alpino, tecnici di elisoccorso, coordinatori per le operazioni di ricerca e direttori delle operazioni.
Per informazioni
*Campi obbligatori

Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

Il CNSAS

Il CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) è un servizio di pubblica utilità del Club alpino italiano. La sua struttura attuale risale al 12 dicembre 1954 e le sue finalità riguardano il soccorso degli infortunati, dei pericolanti e il recupero dei caduti nel territorio montano, nell’ambiente ipogeo e nelle zone impervie del territorio nazionale, contribuire alla prevenzione e alla vigilanza degli infortuni nell’esercizio delle attività connesse in queste zone, concorrere al soccorso in caso di calamità, in cooperazione con le strutture della Protezione Civile, nell’ambito delle proprie competenze tecniche e istituzionali.

Per informazioni: http://www.cnsas.it/
un elicottero e dei soccorritori con delle imbracature
dei soccorritori che scalano una parete rocciosa con delle imbracature

Essere volontario

Il CNSAS si articola sul territorio attraverso 21 Servizi costituiti ognuno per ogni regione o provincia autonoma dello stato italiano. Ad essi convergono 31 delegazioni alpine e 16 delegazioni speleologiche che a loro volta racchiudono i nuclei operativi, chiamati Stazioni, cui spetta il compito di portare soccorso. Le Stazioni alpine sono 242, mentre quelle speleologiche sono 27.
Per altre informazioni, potete contattare il SASU al numero 333 5474180
Share by: